Tutto ciò che è Gurkoloso!
News precedente
Prossima News
20
GENNAIO
2012

Lytro: fotocamera rivoluzionaria

tags

Siamo solo a gennaio, è vero, e non verrà spedito il primo pezzo prima di marzo, ma questo è già uno dei prodotti più attesi dell'anno, perché è destinato a rivoluzionare il mercato delle fotocamere compatte.

Lytro

non solo è la prima

fotocamera

light field destinata al mercato consumer, ma sarà anche proposta a un prezzo tutt'altro che impossibile: 399 dollari per la versione da 8GB, 499 per quella da 16GB. Al cambio attuale, parliamo di 312 e 391 euro.

A Las Vegas è stata acclamata gadget dell'anno, dopo aver raccolto abbastanza voti online da arrivare in finale a sfidare, tra gli altri, Galaxy Note e Playstation Vita.

Cosa fa

Lytro

che le altre fotocamere non fanno? Semplice, ti permette di mettere a fuoco in un secondo momento, al computer, cambiando punto tutte le volte che vuoi. Qui non si tratta di aggiungere una sfocatura, per quello c'è già Photoshop, ma di mettere a fuoco quello che invece è completamente fuori portata. Non ci credi? Non mi sono spiegato? Puoi provarlo qui.

Delle immagini scattate con

Lytro

si può anche scattare l'asse di visuale, come spostando l'occhio all'interno dell'intero quadrato di ripresa: in questo modo, si può lavorare anche su un terzo asse e l'immagine prende (leggermente) vita.

A permettere la magia è la tecnologia light field che cattura non solo un punto focale e un preciso fascio di luce, ma colore, direzione e intensità dell'intero campo di luce compreso nell'inquadratura.

Il suo punto di forza è la semplicità
: ottica molto luminosa, con apertura f/2.0, ha un solo bottone, quello dello scatto, e lo zoom touch 8x sulla parte superiore della scocca. Il resto lo fai dopo, al computer.

Senza contare che non avere un autofocus vuol dire che lo scatto è immediato e ti permette di cogliere quella frazione di secondo che, a volte, se ne va mentre scegli tra le diverse opzioni.

Nessun commento presente


Up